FASHION VICTIMS

PORTABLE NOSTALGIA

GUCCI

Shopper, Gucci, s/s 2018

Alessandro Michele questa primavera/estate ci accompagna su una vena particolarmente nostalgica, ricca di riferimenti e infusa di un’allure vintage. In linea è quindi il recupero dell’emblematica GG, dalle iniziali del fondatore della Maison Guccio Gucci, come solo elemento decorativo: il logo, in pelle a contrasto con lo sfondo scuro scamosciato, campeggia racchiuso in una cornice sulla maxi-shopper. Un must-have che sarebbe piaciuto anche negli anni Sessanta. A cura di Angelica Pianarosa, Foto Michele Gastl. 

Alessandro Michele for this spring/summer

… Continua a leggere →

FUTURE IS PRESENT

NIKOPANDA

Felpa, Nicopanda disponibile su amazon.it, s/s 2018.

La pratica del See Now, Buy Now ormai non desta più sconcerto negli addetti ai lavori, figuriamoci nei fashionisti che possono cogliere la possibilità di acquistare i futuri must-have all’istante. Così è stato per la Spring/Summer 2018 di Nicopanda, marchio di streetwear amato dai giovanissimi frutto della creatività di Nicola Formichetti, stylist italo-giapponese celebre soprattutto per le sue collaborazioni con personaggi di fama internazionale (vedi Lady Gaga): una capsule di sei pezzi sport-moda, caratterizzati dal logo un po’ manga, presentata durante lo show di Londra lo scorso settembre, si è resa subito disponibile all’acquisto in esclusiva su Amazon Moda, tramite il servizio Prime Now. A cura di Angelica Pianarosa, Foto Michele Gastl. 

The practice of See Now, Buy Now

… Continua a leggere →

SHORT SHORTS


TOM-BROWN

Shorts, Thom Browne, s/s 2018.

Uno dei maggiori trend dell’estate 2018 è il pantalone corto. Non bermuda, corto: mostrare polpaccio e mezza coscia torniti (si spera) sarà un must, spesso giocando con abbinamenti inusuali – gli shorts come completamento di un outfit altrimenti classico, oppure portati con grosse maglie tricot – o con le lunghezze – gambe scoperte ma spolverini lunghi e leggeri. La collezione s/s18 di Thom Browne è certamente una delle più emblematiche: lo stilista americano propone sia una versione “sobria”, in principe di galles grigio, che una versione decisamente sgargiante con zip laterale, tanto per osare fino in fondo. A cura di Angelica Pianarosa, Foto Michele Gastl. 

One of the main trends of summer 2018 is the shorts.

… Continua a leggere →

CAMO FOX

EASTPAK

Borsa, Eastpak x Maison Kitsuné, s/s 2018.

Un colosso americano, che ha accompagnato generazioni di viaggiatori e studenti. Un brand franco-giapponese molto cool, nato dalla collaborazione creativa tra il manager di Daft Punk, Gildas Loaëc e l’architetto Masaya Kuroki. Eastpak e Maison Kitsuné s’incontrano, dando vita a una capsule di cinque pezzi, tra zaini, borse e valigie: forme e materiali sono Eastpak, stampe e rifiniture sono Kitsuné. La shopper bag è così doppiamente iconica, grazie al marchio sulle cinghie e al logo vintage Eastpak 1952; la peculiare stampa camouflage, che nasconde piccole volpi, fa un particolare contrasto con i dettagli in rosso. Il risultato è sportivo e raffinato allo stesso tempo. A cura di Angelica Pianarosa, Foto Michele Gastl. 

An american giant, that went along generations of travellers and students. A very cool french-japanese brand, born from the creative collaboration between the manager of Daft Punk, Gildas Loaëc, and the architect Masaya Kuroki. Eastpak and Maison Kitsuné connect up giving birth to a capsule of five, between bags, backpacks, trolleys: shapes and materials are Eastpak, prints and details are Kitsuné. The shopping bag is doubly iconic, thanks to the logo printed on the straps and the vintage logo Eastpak 1952; the peculiar camouflage print, that hides little foxes, makes a particular contrast with red details. The result is sporty and refined at the same time. Edited by Angelica Pianarosa, Ph. Michele Gastl.

PASTEL NOSTALGIA

VERSACE

T-Shirts, Versace, s/s 2018.

La collezione per l’estate 2018 vede come non mai Donatella Versace rendere omaggio al fratello Gianni, riprendendone i codici, i motivi iconici e ormai storici, riscrivendoli in chiave contemporanea per una nuova generazione di fashionisti. Così sfilano gessati con linee materiche o disordinate, su giacche dal fit ottanta; camicie stampate con motivi di maschere e putti tratti dall’archivio, gli stessi motivi che vengono riproposti anche come inserti su giacche e pantaloni in denim; il logo 80s della maison portato su T-shirts nei colori rosa e azzurro pastello. A cura di Angelica Pianarosa, Foto Michele Gastl. 

The ss18 collection sees Donatella Versace paying homage to her brother Gianni, recalling his codes, his iconic and now storic motifs, rewriting them in contemporary key for a new generation of fashionistas. So we see on the catwalk chalk-stripe suits and jackets with an 80s fit with material or jumbled stripes; printed shirts with putti and masks patterns from the archive, that are also patched onto denim trousers and jackets; the maison’s 80s’ logo printed on pastel pink and blue T-shirts. Edited by Angelica Pianarosa, Ph. Michele Gastl.